Promised Land

© 1997Claudine Giovannoni

http://www.swans.com/library/art17/gmonte114.html

Commento di Francesca Saieva- Palermo

Dall’*altra parte gli abitanti del Sogno*(Kubin) cercano dimora. Al di là del sipario, un varco e già *pezzi di me alleggiano sparsi* (Magris). E gli oblii di una Promessa rimangono sospesi in una terra desolata adaspettare il vento sui passi *senza di alcun Caronte per essere traghettati*  (Magris). Laggiù dall’altra parte, la natura appare silenziosa, mentre avide mani frugano nel suo baule tra un cumulo di costumi che si consumano lungo  il Viaggio. Gli occhi ormai sanno: è forse tempo di ritornare. Ma *lontanoda dove? *(Magris) (A. Kubin, *L’altra parte *(trad. it. di Lia Secci), Adelphi, 1987; Claudio Magris, *Alla cieca*Garzanti, 2005)

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: