• Semplicemente… donna

    Sara Luna e Claudine
  • me and my girl :-)
  • Mi sento unicamente una "Cittadina del Mondo"
    figlia, madre, amica, compagna, donna...
    Ho viaggiato lungo rotte conosciute ed altre ignote, per lavoro ma anche per curiosità o solo per il desiderio di scoprire nuovi luoghi!
    L'esperienza a contatto con altri popoli, religioni e culture, mi ha insegnato a venerare Madre Natura ed ogni forma di vita che ci conduce a valutare precetti inconfutabili, ma che purtroppo troppi ignorano nel più assoluto egoismo.
    Vi apro le porte del mio mondo virtuale... seguitemi lungo l'itinerante scorrer d'acqua lasciando traccia di vissuto.

  • What to say about Claudine? She is passionate about living a present, balanced and authentic life, with a healthy dose of humor! She loves to travel the world, explore new places, people and food, but equally loves to retreat into silent solitude. She is a writer who follows a hidden path, into an unfamiliar world. If you just surrender and go with her on her eerie journey, you will find that you have surrendered to enchantment, as if in a voluptuous and fantastic dream. She makes you believe everything she sees in her fantasy and dreams. But as well you take a journey to the frozen mountain peaks of the north of Europe, to the crowded sweating streets of Mexico or Africa. Her characters are wonderfully real and wholly believable perfectly situated in her richly textured prose. She’s a lovely person and she writes with exquisite powers of description! She’s simply great! R. McKelley

    ***

    Chi è Claudine? Lei è appassionata nel vivere al presente una vita equilibrata e autentica, con una sana dose di humour! Ama viaggiare per il mondo, esplorare nuovi luoghi, persone e cibo, ma ugualmente ama ritirarsi in solitudine, nel silenzio. E' una scrittrice che segue un sentiero nascosto, verso un mondo sconosciuto. Se solo vi arrendete e andate con lei in questa spettacolare avventura, realizzerete che vi siete confidati all’incantevole, come in un sogno fantastico ed avvolgente. Vi farà credere ad ogni cosa che lei vede nei suoi stessi sogni e fantasie. Ma inizierete anche un viaggio verso le cime ghiacciate del nord Europa, verso le strade affollate del Messico o Africa. I protagonisti sono magnificamente reali e totalmente credibili stupendamente inseriti nella ricca trama di prosa. E’ una “grande” persona e scrive con uno squisito potere descrittivo. E’ semplicemente magnifica.

  • travelingabout.wordpress.com
  • Read the Printed Word!
  • Protected by Copyscape Web Plagiarism Check
  • I'm an Ethical Author
  • Categories

  •  

Review * recensione

dragonfly

By Claudine Giovannoni
“Isabel!” Calls the little voice that comes from the other side of the crack in the kitchen’ wall.
“Isaaaabel…” but maybe it is just the cold breath of the wind that carries the mist to cover all the Guatemalan highlands, where is located the village.
The protagonists, Isabel and Inés, lead us through a delicate and rich in detail narration, in which are woven many legends of the past, handed down orally from father to son, from mother to daughter. Where the dead come back to take revenge of the living, intertwining tails and manes of horses… or saving them, simply by preventing the fatality to take place.
Old memories where magic and mystery hold us with the nose into the pages of the book, the eyes glued to the words that unfold like dragonflies…
But in the imagination of the girls, that is the voice of a young man held captive by two elderly witches who have a small shop where you can find everything.
In the compelling narrative the author manages to keep alive the curiosity of the reader, so in each chapter are introduced new unknowns, and much more. You will find also real events that occurred during the civil war in Guatemala which lasted 36 years, selected in order to create a sort of “mémoires” double tied to real events. And so we have images of guerrillas and soldiers, of Indios and Ladini, of eccentric and mysterious characters, and others that are revealed to be honest only at the end.

Basically, it is a didactic book, where magic dominates over the futility of wars of power where those who suffer are lways and only the people.
It is a story suitable for all ages: chaste and free of violent descriptions, by an accurate and precise style.
After all, it reminds me of the good novels I read when I was younger… those with which I dreamed and fantasized… and still are in my heart! A real new discovery, which I only can suggest.

…oOo…

“Isabel!” chiama la flebile voce che proviene dall’altra parte della crepa nel muro della cucina.
“Isaaaabel…” ma forse è solo il respiro del vento freddo che porta con sé la nebbiolina a ricoprire tutto l’altipiano guatemalteco, dov’è ubicato il villaggio.
Le protagoniste, Isabel e Inés, ci conducono attraverso una narrazione delicata e ricca di dettagli, dove troviamo intessute molte leggende del passato, tramandate oralmente da padre in figlio, da madre in figlia. Dove i morti tornano a vendicarsi dei vivi, intrecciando le code e criniere dei cavalli… o salvandoli, semplicemente impedendo alla fatalità di mettervi mano.
Ricordi antichi dove la magia ed il mistero ci trattengono con naso nelle pagine del racconto, gli occhi incollati alle parole che si dispiegano come libellule…
Ma nella fantasia delle ragazze, quella è la voce di un giovane, tenuto prigioniero da due anziane streghe che hanno un piccolo negozio dove si può trovare di tutto.
Nell’avvincente narrazione l’autore riesce a mantenere sempre viva la curiosità del lettore, quindi in ogni capitolo sono introdotte nuove incognite, ma non solo. Anche fatti reali accaduti durante la guerra civile in Guatemala durata ben 36 anni, sono stati selezionati in modo da creare una sorta di “mémoires” legate a fatti realmente accaduti. E quindi abbiamo immagini di guerriglieri e di militari, di Indios e ladini, di personaggi eccentrici e misteriosi, e di altri che solo al finale si svelano essere dabbene.
È un racconto adatto a ogni età: pudico e privo di descrizioni violente, dallo stile accurato e preciso.

A mio avviso può essere considerato anche un libro didattico, nel quale la magia sovrasta l’inutilità delle guerre di potere dove chi soffre è sempre e solo il popolo.
In fondo mi ricorda i bei romanzi che leggevo quando ero più giovane… coi quali ho sognato e fantasticato… e che sono sempre nel mio cuore! Una piacevole scoperta, quest’autore, che volentieri raccomando.

.

  • Claudine’s novels * i miei romanzi

  • Piccoli passi nella Taiga (not published)

  • Il Segreto degli Annwyn Edizioni Ulivo – Balerna ISBN 978 88 98 018 079

  • The Annwyn’s Secret Austin Macauley London ISBN 9781785544637 & ISBN 9781785544644

  • Chrysalis Bartók

  • Silloge Poetica “Tracce” – Edizioni Ulivo Balerna

  • Il Kumihimo del Sole – Seneca Edizioni Torino

    ISBN: 978-88-6122-060-7
  • Il Cristallo della Pace – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-189-5
  • Nebbie nella Brughiera – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-055-3
  • I 4 Elementi – Macromedia Edizioni Torino

  • Cats are my inspiration!

  • Remember, transitioning to a plant-based diet that embraces compassion for the animals, your health and our planet isn’t really difficult. You just have to want to do it! For the sake of us all... :-)claudine
  • Donate… to help them!

  • Help PAWS in Mauritius

%d bloggers like this: