It has happened something amazing … * È accaduto qualcosa di fantastico…

During his train journey into the unknown, it was raining.
That picture of the cat looking out the train window had entered my heart and mind, the next day, I could not think of anything else.
Tricia’s post “Homeward Bound: A Homeless Ukrainian Kitten’s Incredible Journey “ I saw it by chance, it was a bit of time since I didn’t enter her blog.
Something escaped the cognition of randomness … I had looked many times at Cocoa’s pictures, thinking with great sadness at Ebano, our beloved cat who died on last September 17th.
Where is Lviv? Why those still blue eyes, typical of kittens a few months old, had attracted me in such a fatal way?
On October 27 I reply to Tricia’s post… I was sure that my husband, who loves animals (especially cats) would have given his consent to adopt Cocoa… if there had not been someone else to offer themselves before us for adoption!
I waited impatiently for Tricia’s news… we had to agree on how and where meet each other! I spent a few days in the feeling of anguish at the mercy of the weather conditions (snow in the Alps) and strikes in the German Federal Railways.
I was certainly very excited to know personally Tricia and her husband Shawn.

My first contacts with Tricia dated back on September 22nd 2012, she had answered me a couple of weeks later.
From her brief introductory story, she shone a huge sweetness of spirit and a passion for the same ideals of mines (even music!)
And last Sunday, accompanied by Sara Luna, I reached Lindau on the Constance Lake. For an hour and a half I have had the pleasure of sharing with them some very strong emotions, beautiful ones, specials ones… I wish more people in this world could have the opportunity to live such moments as I did…

Thank you, Tricia and Shawn, thank you wholeheartedly for your precious friendship and for giving us the opportunity to adopt Cocoa…
We look forward to soon see you here on holiday… and who knows that Tricia’s dream, to learn Italian and French but also to work in Europe, will become reality!

IMG_1911

Durante il suo viaggio in treno verso l’ignoto, pioveva.

Quell’immagine del gattino che guarda fuori dal finestrino del treno, mi era entrata nel cuore e nella mente, il giorno seguente, non riuscivo a pensare all’altro. Il post di Tricia “Di ritorno verso casa… l’incredibile viaggio di un gattino ucraino” lo avevo visto per caso, era da un po’ di tempo che non entravo nel suo blog.

Qualcosa sfuggiva alla cognizione della casualità… avevo riguardato più volte la fotografia di Cocoa, pensando con enorme tristezza ad Ebano, la nostra gattina morta lo scorso 17 settembre. Dov’era Lviv? Perché quegli occhi ancora azzurri, tipici dei gattini di pochi mesi, mi avevano attirato in modo così fatale?

Il 27 ottobre rispondo sul blog di Tricia… ero sicura che mio marito, che adora gli animali (gatti in special modo) avrebbe dato il suo consenso ad adottare Cocoa… sempre che non ci fosse stato qualcun altro ad offrirsi prima di noi per l’adozione! Aspettavo con impazienza notizie da Tricia… dovevamo accordarci su come e dove trovarci! Ho passato un paio di giorni d’angoscia nel sentirmi in balia delle condizioni meteorologiche (neve sull’arco alpino) e scioperi delle ferrovie federali tedesche. Ero certamente anche molto emozionata di conoscere personalmente Tricia e Shown, suo marito. I primi contatti con Tricia risalivano al 22 settembre 2012, lei mi aveva risposto un paio di settimane più tardi. Dal suo breve racconto introduttivo, traspariva un’enorme dolcezza di spirito ed una passione per gli stessi ideali miei (anche la musica classica!)

E domenica scorsa, accompagnata da Sara Luna, per un’ora e mezza ho avuto il piacere di condividere con loro delle emozioni molto forti, belle, speciali… che vorrei più persone in questo mondo avessero l’opportunità di vivere.

Grazie, Tricia e Shown, grazie di vero cuore per la vostra preziosa amicizia e per averci dato la possibilità di adottare Cocoa… Vi attendiamo presto da noi in Ticino… e chissà che il sogno di Tricia (di imparare l’italiano ed il francese, ma anche di poter lavorare in Europa, non possa diventare realtà!)

 

Cioccolata_Lviv

Lviv is Cocoa’s hometown, known for its chocolate… and that’s the reason why the kitten is named Cocoa!

Lviv è la città natale di Cocoa, conosciuta per la sua cioccolata… per questo il gattino porta il nome Cocoa!

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: