• Semplicemente… donna

    Sara Luna e Claudine
  • me and my girl :-)
  • Mi sento unicamente una "Cittadina del Mondo"
    figlia, madre, amica, compagna, donna...
    Ho viaggiato lungo rotte conosciute ed altre ignote, per lavoro ma anche per curiosità o solo per il desiderio di scoprire nuovi luoghi!
    L'esperienza a contatto con altri popoli, religioni e culture, mi ha insegnato a venerare Madre Natura ed ogni forma di vita che ci conduce a valutare precetti inconfutabili, ma che purtroppo troppi ignorano nel più assoluto egoismo.
    Vi apro le porte del mio mondo virtuale... seguitemi lungo l'itinerante scorrer d'acqua lasciando traccia di vissuto.

  • What to say about Claudine? She is passionate about living a present, balanced and authentic life, with a healthy dose of humor! She loves to travel the world, explore new places, people and food, but equally loves to retreat into silent solitude. She is a writer who follows a hidden path, into an unfamiliar world. If you just surrender and go with her on her eerie journey, you will find that you have surrendered to enchantment, as if in a voluptuous and fantastic dream. She makes you believe everything she sees in her fantasy and dreams. But as well you take a journey to the frozen mountain peaks of the north of Europe, to the crowded sweating streets of Mexico or Africa. Her characters are wonderfully real and wholly believable perfectly situated in her richly textured prose. She’s a lovely person and she writes with exquisite powers of description! She’s simply great! R. McKelley

    ***

    Chi è Claudine? Lei è appassionata nel vivere al presente una vita equilibrata e autentica, con una sana dose di humour! Ama viaggiare per il mondo, esplorare nuovi luoghi, persone e cibo, ma ugualmente ama ritirarsi in solitudine, nel silenzio. E' una scrittrice che segue un sentiero nascosto, verso un mondo sconosciuto. Se solo vi arrendete e andate con lei in questa spettacolare avventura, realizzerete che vi siete confidati all’incantevole, come in un sogno fantastico ed avvolgente. Vi farà credere ad ogni cosa che lei vede nei suoi stessi sogni e fantasie. Ma inizierete anche un viaggio verso le cime ghiacciate del nord Europa, verso le strade affollate del Messico o Africa. I protagonisti sono magnificamente reali e totalmente credibili stupendamente inseriti nella ricca trama di prosa. E’ una “grande” persona e scrive con uno squisito potere descrittivo. E’ semplicemente magnifica.

  • travelingabout.wordpress.com
  • Read the Printed Word!
  • Protected by Copyscape Web Plagiarism Check
  • I'm an Ethical Author
  • Categories

  •  

Diario: Roma, nel cuore di Trastevere

A malincuore sono dovuta ripartire.
Come ogni volta, il cuore in tumulto implode… emozioni che mi attraversano, troppo forti per essere conciliate alla realtà che sempre, con grande scrupolo e puntualità, si affaccia con prepotenza.
Dopo la stazione di Trastevere, il turbinio si fa insopportabile mentre calde gocce di sale scivolano lungo guance già arrossate dall’emozione.
Perché cercare inutilmente di trattenere e nascondere ciò che sento? Perché fingere?
Lascio alle spalle il Cuore e l’Anima…
Lì, nella Città Eterna, l’unico posto appropriato per essere custodite tra rovine antiche e tempi pagani.
Riporto meco immagini e sensazioni condivise e donate, ora rinchiuse nella memoria arcaica dalla quale sempre potrò ripescare sguardi, baci e carezze…
Mi faranno sentire meno sola, allo scadere del tempo quando tutto assume i colori dell’alba o del tramonto. Sono felice, immensamente felice!
Forse è la sensibilità che, innata e prepotente, mi coinvolge sempre al punto di sviscerare ciò che sgorga come da una fonte proibita. Sono come foglie danzanti nel vento della Vita, nel suo ritmo fatto di melodie scritte sul pentagramma dei desideri!
Ci penso, tutto il tempo che mi è concesso… anche quando lo sguardo si tramuta in una ragnatela che tende a catturare ogni spensieratezza, ogni guizzo fulmineo dello sguardo che vola verso le mie labbra. E la parola, silenziosa ma presente, si tramuta in un sorriso!
Venero il temerario: il pensiero sfavillante ricolmo di certezze determinate… ed anche questa volta è stato così.
Dove fantastico e concreto sono la stessa cosa, frutto d’un susseguirsi di reincarnazioni e d’Anime che si cercano nell’ossessione di ritrovarsi. Per me non vi è più ricerca infinita… ho ritrovato ciò che cercavo.
Come nei miei racconti o favole: i personaggi sono sempre reali e nella loro concretezza sublime mi permettono di rivivere nell’Io narrato ogni avvenimento con grande coinvolgimento.
Forse proprio per questo, l’affermazione che riscontro, è per me molto gratificante!
Anche questa volta l’ispirazione è stata molto forte. Non per un racconto ma bensì per la continuazione del quarto romanzo “Le ventisette Pietre della Luna”. Mi mancavano un paio di tasselli, dovevo trovare un aggancio a quei personaggi che necessitavano uno “stimolo”, una sorta di propulsione, affinché assumessero credibilità e complicità profonde.
Diciamo che ho trovato “l’ingrediente magico” che porterà il mio alter-ego a confrontarsi con le antiche pietre della Città Eterna!
Già durante la bella presentazione presso la Libreria Croce ho percepito un “qualcosa” librarsi nell’aria… forse merito della composizione foto-musicale da me creata per gli invitati… forse merito di chi era presente…
Movimenti d’energia nell’aria si sono susseguiti, mentre ne assorbivo la forza, via via mi rendevo conto che la magia stava per ripetersi.
Sul Gianicolo… occhi rivolti alla città… ma l’Anima sprofondata nella consistenza di una notte meravigliosamente avviluppante, dove carezze sensuali dolcissime hanno infuocato quel sole nascosto tra nuvole grigie. Passi felpati, verso la Fonte dei “miei” Draghi (Fonte Paola)… che come per magia rievocativa, ogni volta mi regala la visione di quelle creature mitologiche sagacemente inserite nella “mostra d’acqua” dall’accattivante prospetto architettonico rinascimentale.
E poi giù, seguendo il vecchio lastricato, fino a quelle viuzze così piene di ricordi e percezioni…
In quella chiesa dedicata alla Santa Vergine, i bagliori dei mosaici dorati hanno risvegliato pagliuzze di languido torpore nei miei occhi socchiusi in adorazione. L’odore dell’incenso si confondeva col profumo del cuore, tracce d’Anima dischiuse al mio sentire.
Voce errante, la mia, narrante della sua più intima percezione… Ma ci sono realtà oggettive che trattengo per me, legandole con doppio nodo al cuore!

©Claudine Giovannoni

Leave a comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

  • Claudine’s novels * i miei romanzi

  • Piccoli passi nella Taiga (not published)

  • Il Segreto degli Annwyn Edizioni Ulivo – Balerna ISBN 978 88 98 018 079

  • The Annwyn’s Secret Austin Macauley London ISBN 9781785544637 & ISBN 9781785544644

  • Chrysalis Bartók

  • Silloge Poetica “Tracce” – Edizioni Ulivo Balerna

  • Il Kumihimo del Sole – Seneca Edizioni Torino

    ISBN: 978-88-6122-060-7
  • Il Cristallo della Pace – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-189-5
  • Nebbie nella Brughiera – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-055-3
  • I 4 Elementi – Macromedia Edizioni Torino

  • Cats are my inspiration!

  • Remember, transitioning to a plant-based diet that embraces compassion for the animals, your health and our planet isn’t really difficult. You just have to want to do it! For the sake of us all... :-)claudine
  • Donate… to help them!

  • Help PAWS in Mauritius

%d bloggers like this: