• Simply… woman

    Sara Luna e Claudine
  • I support ANIMAL RIGHTS

  • me and my girl :-)
  • Mi sento unicamente una "Cittadina del Mondo"
    figlia, madre, amica, compagna, donna...
    Ho viaggiato lungo rotte conosciute ed altre ignote, per lavoro ma anche per curiosità o solo per il desiderio di scoprire nuovi luoghi!
    L'esperienza a contatto con altri popoli, religioni e culture, mi ha insegnato a venerare Madre Natura ed ogni forma di vita che ci conduce a valutare precetti inconfutabili, ma che purtroppo troppi ignorano nel più assoluto egoismo.
    Vi apro le porte del mio mondo virtuale... seguitemi lungo l'itinerante scorrer d'acqua lasciando traccia di vissuto.

  • What to say about Claudine? She is passionate about living a present, balanced and authentic life, with a healthy dose of humor! She loves to travel the world, explore new places, people and food, but equally loves to retreat into silent solitude. She is a writer who follows a hidden path, into an unfamiliar world. If you just surrender and go with her on her eerie journey, you will find that you have surrendered to enchantment, as if in a voluptuous and fantastic dream. She makes you believe everything she sees in her fantasy and dreams. But as well you take a journey to the frozen mountain peaks of the north of Europe, to the crowded sweating streets of Mexico or Africa. Her characters are wonderfully real and wholly believable perfectly situated in her richly textured prose. She’s a lovely person and she writes with exquisite powers of description! She’s simply great! R. McKelley

    ***

    Chi è Claudine? Lei è appassionata nel vivere al presente una vita equilibrata e autentica, con una sana dose di humour! Ama viaggiare per il mondo, esplorare nuovi luoghi, persone e cibo, ma ugualmente ama ritirarsi in solitudine, nel silenzio. E' una scrittrice che segue un sentiero nascosto, verso un mondo sconosciuto. Se solo vi arrendete e andate con lei in questa spettacolare avventura, realizzerete che vi siete confidati all’incantevole, come in un sogno fantastico ed avvolgente. Vi farà credere ad ogni cosa che lei vede nei suoi stessi sogni e fantasie. Ma inizierete anche un viaggio verso le cime ghiacciate del nord Europa, verso le strade affollate del Messico o Africa. I protagonisti sono magnificamente reali e totalmente credibili stupendamente inseriti nella ricca trama di prosa. E’ una “grande” persona e scrive con uno squisito potere descrittivo. E’ semplicemente magnifica.

  • Read the Printed Word!
  • Protected by Copyscape Web Plagiarism Check
  • I'm an Ethical Author
  • Disclaimer

    Unless otherwise indicated, the images and multimedia products published are taken directly from the Web and are copyright of the individual authors. Their publication does not intend to violate any copyright; in the event that a violation has occurred, please report it to me and I will arrange for its immediate removal.

  • Categories

Amazonia: the planet’s lung is burning

https://secure.avaaz.org/campaign/it/amazon_apocalypse_loc/?feTnKab&fbogname=Alberto&fbclid=IwAR3RA8tkKCUXrnLCQQO2gogPcLTTJz5ymK-t6hEO5-giEN0R8UEBksqQ1JI

 

The Amazon is being cleared to grow soybeans. That soy is almost exclusively harvested and exported to feed livestock on factory farms around the world, an easy and cheap way to feed animals and get them fat for slaughter quickly.

It is the world’s appetite for beef that is fuelling the fires in the Amazon.

 

This is the beginning of the apocalypse…   Questo  è l’inizio dell’apocalisse…

AmazonRainforestBurningAtRecordRates

https://edition.cnn.com/videos/world/2019/08/22/amazon-rainforest-fires-darlington-pkg-vpx.cnn

[Update August 22, 2019 from Avaaz Brazil]
Right now, THOUSANDS of fires are burning the Amazon, with entire cities in the dark under clouds of black smoke…
A terrifying sight – but Avaaz has just delivered over 1 million signatures to the Brazilian Congress, and the petition continues to be viral! With the fires out of control, the Brazilian government is under enormous pressure to act – let’s make sure they do it. Sign up now and share with everyone!

It’s terrifying: in the last year in the Amazon an area as large as 500 thousand football fields has been destroyed! Half a BILLION of trees lost forever.
It works like this: armed militias invade protected areas and kill indigenous leaders who try to oppose them. It even seems like they are spilling gasoline from planes to ignite huge portions of forest. And to make matters worse, the ultra-right President Bolsonaro is making matters worse by removing the existing safeguards from the Amazon!
Right now, however, the defense parliamentarians of the Amazon are examining new forms of protection to be proposed to Congress to save the precious rainforest. And indigenous peoples are seeking international support to defend their home.
Let us join together from all over the world to protect the forest – and these allies will bring our voices into Congress at every key moment, to stop the chainsaws and the apocalypse in the Amazon.

…oOo…

[Aggiornamento 22 Agosto 2019 from Avaaz Brazil]
In questo momento, MIGLIAIA di incendi stanno bruciando l’Amazzonia, con intere città al buio sotto nuvole di fumo nero…
Uno spettacolo terrificante — ma Avaaz ha appena consegnato oltre 1 milione di firme al Congresso Brasiliano, e la petizione continua ad essere virale! Con gli incendi fuori controllo, il governo brasiliano è sotto un’enorme pressione ad agire — assicuriamoci che lo facciano. Firma ora e condividi con tutti!


È terrificante: nell’ultimo anno in Amazzonia è stata distrutta un’area grande quanto 500mila campi di calcio! Mezzo MILIARDO di alberi persi per sempre.
Funziona così: milizie armate invadono le aree protette e uccidono i capi indigeni che cercano di opporsi. Pare addirittura che spargano benzina dagli aerei per incendiare enormi porzioni di foresta. E come se non bastasse il Presidente di ultra destra Bolsonaro sta peggiorando le cose togliendo all’Amazzonia anche le tutele esistenti!
Proprio ora però, i parlamentari difensori dell’Amazzonia stanno vagliando invece nuove forme di protezione da proporre al Congresso per salvare la preziosa foresta pluviale. E i popoli indigeni stanno cercando sostegno internazionale per difendere la loro casa.
Uniamoci da tutto il mondo per proteggere la foresta — e questi alleati porteranno le nostre voci fin dentro al Congresso in ogni momento chiave, per fermare le motoseghe e l’apocalisse in Amazzonia.

https://attivati.greenpeace.it/petizioni/foreste/?utm_source=facebook&utm_medium=organic&utm_campaign=food&utm_content=typ_share&fbclid=IwAR2bQz26bh_EcJV8WG6TaExG5S5Cm4r57BP6q-WwzupmMAajg0ZgQ2m6Lss

PER FIRMARE LA PETIZIONE DI GREENPEACE

Leave a comment

18 Comments

  1. E’ una tragedia umanitaria di vastissime proporzioni, il clima del Pianeta ormai è fuori controllo, e la deforestazione non può che peggiorare questo già fragile equilibrio. Purtroppo l’ignoranza di certi uomini consegna un mondo devastato al resto dell’umanità.

    Reply
    • Oltre all’ignoranza, abbiamo l’egoismo e la sete di potere. Per cosa poi? Ognuno di noi ha i giorni contati, siamo effimeri e chi prima chi dopo, ce ne andremo da questo pianeta lasciando una “traccia” indelebile (karma).
      La precarietà è diventata un’abitudine con la quale conviviamo… e come Robert scrive, ciò che più fa rabbia è la grande indifferenza di troppe persone che ci stanno attorno. Grazie Max per il tuo passaggio, e per (uguale in che modo) cercare di far trasparire l’urgenza di (re)agire per la salvezza dell’umanità.
      Un abbraccio :-)c

      Reply
  2. Signed, just horrible. 😦 Thank you, hon,

    Reply
  3. E’ terribile, e ancora più terribile è l’indifferenza che percepisco fra molte delle persone che incontro…

    Reply
    • Ed è questa indifferenza che mi fa imbestialire sempre di più! Ma dovremmo arrenderci, l’ingratitudine della maggioranza di chi ci circonda, sarà ripagata (presto o tardi che sia), come scrivevo anche a Max: Karma è un boomerang. Abbraccio :-)c

      Reply
  4. newwhitebear

     /  August 24, 2019

    un’autentica tragedia che si compie sotto i nostri occhi a opera di presidente reazionario.
    Se perdiamo anche l’Amazonia la Terra è perduta. Uniomo le nostre forze e facciamo sentire la nostra voce.

    Reply
    • Il mondo è pieno di coglioni… ad ogni angolo di strada ne trovi uno, ai piani alti delle nostre aziende, sotto i ponti quelli che si son strafatti, nei club cult quelli che usano coca o metanfetamina, inginocchiati in chiesa quelli che poi predicano e razzolano male, in posizioni strazianti quelli che frequentano i postribuli, quelli che per far carriera la danno via, quelli che pensano d’essere migliori ma sono logorroici…
      Penso d’aver colto nel segno: no, pf. non ti scandalizzare ma sono basita e non mi so dar pace. Un forte abbraccio :-)c

      And for the english speaking ones:
      The world is full of assholes… at every street corner you find one, on the top floors of our companies, under the bridges those that are stoned, in the cult clubs those who use coca or methamphetamine, the ones kneeling in the church by preaching well and badly scratching about, in agonizing positions those who go to brothels, those who give it away to make a career, those who think they are better but are only verbose of words meaningless…
      I think I hit the mark: no, pls. do not be scandalized, since I am appalled and I do not know how to give myself some peace of mind. A big hug :-)c

      Reply
  5. Es ist schrecklich und schlimm, was sich derzeit in Brasiliens Regenwäldern abspielt. Es trägt mit den Bränden in Russland und anderen europäischen Landern dazu bei, dass die Klimakatastrophe immer schneller eintrifft.
    Eine leise Umarmung. Ernst

    Reply
    • Heute Abend bin ich sauer… leider kann ich die Emotionen, die mich reizen, nicht unter Kontrolle halten.
      Ich kann mir nicht vorstellen, was passieren wird, wenn wir so weitermachen…
      Und ich habe Angst. Nicht für mich, ich habe noch ein paar Jahre Zeit als “Zuschauer” zu verbringen… sondern für meine Kinder und, wenn sie Kinder haben werden, für meine zukünftigen Enkelkinder.
      Eine Umarmung mit Tränen in den Augen. :-)c

      Reply
  6. Non c’è da stupirsi, è la naturale conseguenza dell’ignoranza, dell’indifferenza, dell’inciviltà, della corruzione e di tutto il male che si inasprisce col passare degli anni anziché smussarsi. L’Amazzonia che brucia è davvero l’inizio dell’Apocalisse, ma fa effetto vedere i cartelli di “sensibilizzazione” in paesi che non hanno una cultura e un’educazione che includa la sostenibilità dell’ambiente. Tanto per ora brucia lì, lontano da noi, quando poi saremo noi nel rogo chiederemo perdono, ma sarà troppo tardi. Grazie per condividere questo articolo, Claudine, un caro abbraccio a te e famiglia.

    Reply
    • Cara Marian, l’attuale situazione penso abbia provocato un grande senso di sgomento in tutti noi persone sensibili alle tematiche ambientali… penso non solo alla foresta Amazzonica ma anche ai milioni di creature bruciate vive che non hanno potuto fuggire. Sono perfettamente daccordo con te… ma oso sperare nell’ennesima possibilità di salvazione! Un forte abbraccio affettuoso, spero di rivederti presto!! ❤ claudine

      Reply
  7. I’ve already signed this. Isn’t it just horrifying, all those people and animals losing their home. When we will ever learn? Hopefully not before it’s too late.xxx

    Reply
    • Ah, dear, there is little chance that man will ever learn. Too many examples along the centuries. But I still hope, it is said that hope is the last to die…
      Love and hugs to all of you!
      Claudine and family

      Reply
  8. The Amazon is being cleared to grow soybeans. That soy is almost exclusively harvested and exported to feed livestock on factory farms around the world, an easy and cheap way to feed animals and get them fat for slaughter quickly.

    It is the world’s appetite for beef that is fuelling the fires in the Amazon.

    Reply

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

  • Claudine’s novels * i miei romanzi

  • Piccoli passi nella Taiga will be published in 2019 by Edizioni ULIVO

  • Il Segreto degli Annwyn – Edizioni Ulivo ISBN 978 88 98 018 079

  • The Annwyn’s Secret Austin Macauley London ISBN 9781785544637 & ISBN 9781785544644

  • The Annwyn’s Secret

  • Silloge Poetica “Tracce” – Edizioni Ulivo Balerna

  • Il Kumihimo del Sole – Seneca Edizioni Torino

    ISBN: 978-88-6122-060-7
  • Il Cristallo della Pace – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-189-5
  • Nebbie nella Brughiera – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-055-3
  • I 4 Elementi – Macromedia Edizioni Torino

  • Cats are my inspiration!

  • Remember, transitioning to a plant-based diet that embraces compassion for the animals, your health and our planet isn’t really difficult. You just have to want to do it! For the sake of us all... :-)claudine
  • Amici del Lupo – Svizzera italiana

  • Donate… to help them!

  • Donate… to help them!

  • Blog Stats

    • 53,897 hits
  • Translate

%d bloggers like this: