Saving the anphibian * Salviamo gli anfibi

A causa del cambiamento climatico e relativo innalzamento della temperatura, le rane e rospi si sposteranno prima dalle zone di letargia verso quelle di riproduzione. La loro migrazione è prevista in concomitanza con le prime piogge ed è proprio in questi momenti che i volontari entrano in azione effettuando i picchetti e salvataggi direttamente nei …

Responsible Multinationals * Multinazionali responsabili

at this link the documented scandals (language F-D-I)   In recent days, in German-speaking Switzerland, the lobby of multinationals began massively spreading untruths on the internet. With their huge campaign budget (more than 8 million in total), they publish online ads everywhere in order to attract voters on their campaign site, abused as an independent …

“Fase finale: non c’è possibilità di ritorno”

(English) To order the publication with my short contribution La generazione precedente, la mia per intenderci, ha originato una situazione climatica instabile che è esplosa all'improvviso in una vera e propria emergenza globale. È stata un'onda d'urto, uno shock tale da scuotere in modo irreversibile le generazioni dei più giovani, ma non solo loro. È …

Animal testing: only an act of cruelty.

https://www.facebook.com/official.peta/videos/565698033992189/ . We are confronted with a drifting planet, with an emergency climate situation that involves us all: each of us must act immediately. Animal experiments are an aberration, an act of complete cruelty and incivility. I am here to share a video of harsh reality... myself, I admit I couldn't watch it until the …

La fauna selvatica non dovrebbe forse essere patrimonio nazionale?

(Corriere del Ticino 22.10.2019) Nel 1800 sono scomparse in Svizzera diverse specie, sterminate poiché ritenute pericolose o semplicemente poiché l’uomo ha sottratto loro lo spazio vitale: nel 1871 in Ticino è stato ucciso l’ultimo lupo, nel 1894 in Vallese l’ultima lince, nel 1904 in Grigioni l’ultimo orso. Nel 1985 si è estinto il gipeto barbuto, …

Questo è il momento dell’onda verde anche in Ticino

Green Liberal party: they are gaining a lot of support from the Swiss citizens… Let them arrive at the goal: the Federal Government!
Il Partito dei verdi liberali sta guadagnando molto sostegno dai cittadini svizzeri… Facciamoli arrivare all’obiettivo: il Governo Federale

massimo mobiglia

L’ultimo barometro elettorale della SRG conferma le indicazioni di massima sulle tendenze di voto della popolazione elvetica per le prossime elezioni per il rinnovo delle camere federali.

Il dato più evidente è l’avanzata delle due formazioni verdi che assieme avanzerebbero di più del 6% attestandosi a livello nazionale attorno al 18%, una percentuale che, se raggiunta, deve spingere il mondo politico a ridiscutere gli attuali rapporti di potere. Al di là degli errori e le imprecisioni di un sondaggio, che a volte non sono confermati pienamente dal voto e che perciò devono sempre esser presi con prudenza, resta confermato il fatto importante che la discussione politica è molto orientata al tema del clima e sulle sue ripercussioni sul nostro ambiente di vita. In campagna elettorale si sono sentiti molti candidati di svariati partiti politici che si sono accorti dell’importanza del tema e si sono perciò espressi in modo favorevole all’ambiente.

View original post 246 more words

Saturday September 28th. 2019: I was there, in the Federal Square Bern

        100,000 participants: they were so numerous that only a part was able to enter the large square, in front of the imposing Federal Palace where decisions of vital importance are made, for Switzerland, but not only. In 19 days Switzerland will vote: with this strike, the people have shown that a …

What you wouldn’t want to see * ciò che non vorresti vedere

Estratto dal blog  Serbian Animals Voice  see here for the English text - by Venus "Il noto dolore al petto è tornato, posso solo camminare, loro non possono." (Jo-Anne McArthur, fotografa e investigatrice del benessere degli animali). Gli attivisti che hanno esposto la crudeltà verso gli animali alla più grande fattoria di suini in Francia hanno …

The thrill of killing * Il brivido dell’uccidere

Brutality without limits how can you call this "sport" a passion ??? Brutalità senza limiti come si può definire questo "sport" una passione???   Publisched: Corriere del Ticino  Sept. 14th, 2019 In the press you can find many articles that praise the value of this "discipline", emphasizing its importance at national level as a means …

And… again: hatred towards wolves

Published Sept. 10th, 2019 Corriere del Ticino Unfortunately the arrogance spreads and creates hatred and misinformation among the citizens. Of course I would never have expected from a man of culture, complete with studies in molecular biology and doctorate as well as dozens of scientific publications, international congresses  and so on and so forth, a …

Let’s start reducing the consumption of meat * iniziamo a ridurre il consumo di carne

(c) picture  Bruno Raselli Claudine published article on  Corriere del Ticino 6.9.2019 It is always very tender to see cows with beautiful horns, grazing among our beautiful pine-covered mountains, then further on, you can also see some streaks of snow that have survived the rise in temperature. It is also tender to read that over …

Acts of criminality towards animals * atti di criminalità verso animali

Published:  La Regione  Sept. 2nd. 2019   Published:  Corriere del Ticino  Sept. 16th, 2019 (integral)   We must protect them   *   Dobbiamo proteggerli I was quite shocked at reading an article that reported the poisoning of pets in Avegno (Ticino - Switzerland). It often happens that you are confronted with the brutality expressed against a …

Amazonia: the planet’s lung is burning

https://secure.avaaz.org/campaign/it/amazon_apocalypse_loc/?feTnKab&fbogname=Alberto&fbclid=IwAR3RA8tkKCUXrnLCQQO2gogPcLTTJz5ymK-t6hEO5-giEN0R8UEBksqQ1JI   The Amazon is being cleared to grow soybeans. That soy is almost exclusively harvested and exported to feed livestock on factory farms around the world, an easy and cheap way to feed animals and get them fat for slaughter quickly. It is the world’s appetite for beef that is fuelling the fires in …

Revisione della legge sulla caccia in Svizzera

In Switzerland only Ultime notizie odierne (19.6.2019) comunicato del WWF Svizzera: la revisione della legge sulla caccia -che dovrebbe consentire l'abbattimento agevolato di specie protette- non verrà discussa nella sessione estiva ma è stata spostata in autunno. Le motivazioni sono futili: così che durante la campagna elettorale non dovranno spiegare come mai sono favorevoli ad …

Scelte sbagliate, dettate da paure ataviche (e dall’ignoranza)

vedi articolo apparso sulla stampa CdT 9.5.2019   Easier to break down wolves.  Wrong choices, dictated by atavistic fears (and ignorance) Wolves and bears in the viewfinder: the Swiss National Council has decided to loosen the conditions of regulation of the great predators, making their killing easier. The deputies went beyond the Government’s demands. The …

Amphibians in danger * gli anfibi in pericolo

. Questo video mostra alcune rane salvate dalla strada a Magadino, una delle quali visibilmente gravemente ferita che ancora voleva raggiungere la libertà. È così orribilmente difficile guardare le rane spiaccicate per strada perché alla gente non importa e invece di rallentare, danno gas. Abbiamo bisogno di volontari per aiutarci, specialmente quando piove o con …

Abbiamo bisogno di un cambiamento * We badly need a change

Negli ultimi mesi sono apparsi diversi sondaggi sulle preoccupazioni della popolazione svizzera nonché alcune previsioni elettorali per le nazionali per prossimo autunno. Il clima risulta essere tra le preoccupazioni maggiori, perciò era data una discreta avanzata dei due partiti ambientalisti. La conferma dei sondaggi è arrivata lo scorso fine settimana nel rinnovo dei poteri del …

We support young people marching for the climate * Sosteniamo i giovani che marciano per il clima

Zurich Mobilitazione per il clima

Picture (c) Robert Rohde Physics PhD (Zurich, more than 10.000 people under the rain)

“Non è nelle stelle che è coservato il nostro destino, ma in noi stessi”. William Shakespeare

Evidentemente qualcosa di fantastico sta accadendo… laddove ha fallito la generazione dei nonni e genitori di questi giovani, loro stanno ribellandosi poiché si sono accorti che così non può continuare.
Il movimento giovanile sta assumendo proporzioni importanti: anche se già da decenni abbiamo avvertito gli effetti del cambiamento climatico, finora non abbiamo agito secondo l’urgenza del problema. Ma la crisi climatica è reale. E ora sono necessarie misure molto urgenti per limitare il riscaldamento globale a un livello socialmente accettabile.
E questi giovani necessitano l’appoggio di tutti noi, indistintamente…

“It is not in the stars that our destiny is preserved, but in ourselves.” William Shakespeare

Obviously, something fantastic is happening… where the generation of grandparents and parents of these young people has failed, they are rebelling because they have realized that this cannot continue.
The youth movement is taking on important proportions: although we have already felt the effects of climate change for decades, so far we have not acted according to the urgency of the problem. But the climate crisis is real. And now very urgent measures are needed to limit global warming to a socially acceptable level.
And these young people need the support of all of us, without distinction…

World wide: #ClimateStrike

massimo mobiglia

Venerdì 15 marzo a Bellinzona, come in molti altri paesi e città del mondo intero, tanti giovani hanno fatto il loro “sciopero per il clima”, una marcia di sensibilizzazione rivolta ai governi per intraprendere al più presto misure concrete per contenere o ancor meglio bloccare l’aumento delle emissioni di gas a effetto sera, che, secondo gli studi più accreditati di scienziati a livello mondiale, sono la causa principale del cambiamento climatico.

In questo giorno sono riusciti a racimolare quantitativi di persone inimmaginabili e ineguagliati da altre manifestazioni mondiali del passato, come ad esempio le proteste dopo la catastrofe di Chernobyl o le rivolte studentesche di fine anni 60. Molti studiosi stanno cercando di capire i motivi e le ripercussioni.

Nessuno era mai riuscito a fare tanto, e per questo i soliti contestatori iniziano azioni di screditamento che rasentano i livelli di inettitudine.

Prendiamo invece il vero significato di queste manifestazioni…

View original post 147 more words