• Semplicemente… donna

    Sara Luna e Claudine
  • me and my girl :-)
  • Mi sento unicamente una "Cittadina del Mondo"
    figlia, madre, amica, compagna, donna...
    Ho viaggiato lungo rotte conosciute ed altre ignote, per lavoro ma anche per curiosità o solo per il desiderio di scoprire nuovi luoghi!
    L'esperienza a contatto con altri popoli, religioni e culture, mi ha insegnato a venerare Madre Natura ed ogni forma di vita che ci conduce a valutare precetti inconfutabili, ma che purtroppo troppi ignorano nel più assoluto egoismo.
    Vi apro le porte del mio mondo virtuale... seguitemi lungo l'itinerante scorrer d'acqua lasciando traccia di vissuto.

  • What to say about Claudine? She is passionate about living a present, balanced and authentic life, with a healthy dose of humor! She loves to travel the world, explore new places, people and food, but equally loves to retreat into silent solitude. She is a writer who follows a hidden path, into an unfamiliar world. If you just surrender and go with her on her eerie journey, you will find that you have surrendered to enchantment, as if in a voluptuous and fantastic dream. She makes you believe everything she sees in her fantasy and dreams. But as well you take a journey to the frozen mountain peaks of the north of Europe, to the crowded sweating streets of Mexico or Africa. Her characters are wonderfully real and wholly believable perfectly situated in her richly textured prose. She’s a lovely person and she writes with exquisite powers of description! She’s simply great! R. McKelley

    ***

    Chi è Claudine? Lei è appassionata nel vivere al presente una vita equilibrata e autentica, con una sana dose di humour! Ama viaggiare per il mondo, esplorare nuovi luoghi, persone e cibo, ma ugualmente ama ritirarsi in solitudine, nel silenzio. E' una scrittrice che segue un sentiero nascosto, verso un mondo sconosciuto. Se solo vi arrendete e andate con lei in questa spettacolare avventura, realizzerete che vi siete confidati all’incantevole, come in un sogno fantastico ed avvolgente. Vi farà credere ad ogni cosa che lei vede nei suoi stessi sogni e fantasie. Ma inizierete anche un viaggio verso le cime ghiacciate del nord Europa, verso le strade affollate del Messico o Africa. I protagonisti sono magnificamente reali e totalmente credibili stupendamente inseriti nella ricca trama di prosa. E’ una “grande” persona e scrive con uno squisito potere descrittivo. E’ semplicemente magnifica.

  • travelingabout.wordpress.com
  • Read the Printed Word!
  • Protected by Copyscape Web Plagiarism Check
  • I'm an Ethical Author
  • Categories

Nepal

nepal-karte

From September 29th to October 13th, Nadia and I will spend a “special” time in Nepal, visiting these places severely hit by last year earthquake. There is no danger to return in this beautiful country: sharing our emotions and travel tips will help to convince my readers and tourists to again plan trips to this “country of Gods”. The Nepalese people needs us and our sustain: we shall return to visit their country since they live from tourism.
With the money brought there,  we help the local economy to grow and to rebuild what was demolished by the awful force of Nature.

Dal 29 settembre al 13 ottobre, Nadia ed io trascorrere un momento “speciale” in Nepal, visitando questi luoghi duramente colpiti dal terremoto dello scorso anno. Non vi è alcun pericolo di visitare questo bellissimo paese: condividere le nostre emozioni e consigli di viaggio contribuirà a convincere i miei lettori e turisti a pianificare di nuovo i viaggi nel “Paese degli Dei“. Il popolo nepalese ha bisogno di noi e del nostro sostegno: dobbiamo tornare a visitare il loro paese poiché essi vivono dal turismo.
Con il denaro portato lì, aiutiamo l’economia locale a crescere e a ricostruire ciò che è stato demolito dalla forza terribile della natura.

…oOo…

Since we wish to plan the trip so “personal”, I made use of the Lonely Planet guide.
The initial project is listed below, evidently once in place, there will certainly be changes.

Siccome desideriamo pianificare il viaggio in modo “personale”, mi sono avvalsa della guida Lonely Planet.
Il progetto iniziale è elencato qui di seguito, evidentemente una volta sul posto vi saranno certamente delle modifiche.

IMG_5023

Giovedì 29. settembre 2016
MXP partenza 11:10 Emirates Airlines EK0102, arrivo a (via Duai) KTM il giorno seguente.
Venerdì 30. settembre 2016
Trasferimento in taxi per l’albergo a Patan Cosy Nepal Appartments -Yatachhen House Roof Terrace Studio, dove restiamo per 4 notti.
1° giorno
Patan
gita a piedi a Durbar Square (Bhimsen Temple ecc.)

Al nord della Durbar Square:
gita a piedi 1.5 km ca. 2 ore, da Patan Dhoka City Gate fino a Durbar Square (o vice-versa) pag.144
Al sud della Durbar Square:
gita a piedi 1.25 km ca. 1 ora  pag. 148
Con un taxi, valutare una visita alle regioni di sviluppo centrale di Boungamati e Khokana, a sud, dove il tempo si è fermano, non ci sono monumenti ma l’atmosfera riporta indietro di secoli.

patan

Sabato 1. Ottobre 2016
2° giorno
Kathmandu
Da Patan con un taxi (km 7 – 23 min.) fare un city-tour nella parte più esterna della citta e dintorni) ad es.:
Stupa Swayambunath (anche chiamato “Delle scimmie”), buddhista, ha più di 2’000 anni.
Temple Pashupatinath, induista Shivaita, il più importante del Nepal. Attrae molti devoti da tutto il subcontinente indiano e molti colorati sadu e baba. Sono frequenti i gruppi in pellegrinaggio. L’ingresso all’interno del tempio è solo per gli induisti, all’esterno si può assistere da vicino alle cremazioni sul ghat del fiume Bagmati. I funerali induisti sono un importante rito di passaggio per il defunto. Vi partecipano gli uomini della famiglia mentre alle donne è vietato, perché si metterebbero a piangere e il funerale non deve essere triste, poiché il corpo muore, ma la Mente/spirito si reincarna in un altro essere.)
Stupa Boudhanath , buddhista, antico e colossale, il più grande al mondo. La sua base è a forma di mandala e simboleggia la terra, la cupola sopra invece è il simbolo dell’acqua, poi viene la spirale, simbolo del fuoco e l’ombrello simbolo dell’aria. Da ultimo il pinnacolo, simbolo dell’etere-spazio. Sono i cinque elementi della tradizione indiana. La parte a spirale è fatta di 13 piani a rappresentare i 13 scalini del percorso al nirvana della scuola buddista.
Temple Changu Narayan, con una stupenda vista sulla valle di Kathmandu.
Temple Mahadev
Temple Parvati
Machhender Bahal-Holy place, la casa tempio della vergine vestale Kumari.
Hanuman Dhoka (l’antico quartiere dove risiedeva la famiglia reale).

kathmandu

Sempre con il taxi visita alle regioni di sviluppo centrale di Kirtipur, Dakshinkali e Pharping.

kirtipur

Domenica 2. Ottobre 2016
3° giorno
Kathmandu (tutta la giornata a piedi)
Da Patan si raggiunge Kathmandu con taxi o a piedi.
gita a piedi nella parte vecchia della città tra Thamel and Durbar Square,  2 km – 1 ora, pag. 84
gita a piedi sud Thamel fino a Durbar Square, 2 km – 2 ore, pag. 81

Lunedì 3. Ottobre 2016
4° giorno
Bhaktapur – Dulikhel – Panauti
Da Patan con un taxi per Bhaktapur e visita alla città medievale e antica capitale.
Porta d’Oro
Palazzo delle 55 finestre
Si prosegue col taxi ad est ca. 15-20 km verso la cittadina di  Dulikhel con bella visione del Mount Everest, tipico villaggio newari Panauti , Namo Buddha e sulla via del ritorno passare dal Tempio Newari.

dulikhel

Martedì 4. Ottobre 2016
5° giorno
Barathpur – Sauraha – Royal Chitwan National Park
Da Patan con un taxi al mattino presto dopo la colazione, viaggiamo per Barathpur, visita:
Devghat Mela Spot
Shree Harihar Temple
Adha Krishna Temple
Devachuli Temple
Si prosegue fino a Sauraha:
Pernottamento River View Jungle Camp – Sauraha nei pressi del parco Royal Chitwan National Park

royal chitwan national park

Mercoledì 5. Ottobre 2016
6° giorno
Tutto il giorno nel Royal Chitwan National Park  e dintorni.
Pernottamento River View Jungle Camp – Sauraha nei pressi del parco Royal Chitwan National Park

Giovedì 6. Ottobre 2016
7° giorno
Da Sauraha (Royal Chitwan National Park) si prosegue per Pokhara, passando da Bandipur
170 km – 5h
Pernottamento: Hotel Middle Path (Lakeside) Pokhara

Venerdì 7. Ottobre 2016
8° giorno
Pokhara una cittadina di hippy, ai piedi dell’Himalaya con spettacolare visione dell’Anapurna.
Sarankot Hill, al sorger del sole una passeggiata sulla collina con vista su tutta la valle ed un Pewa Tal, eventuale gita in barca sul lago, il secondo lago in grandezza del Nepal.
Old Pokhara
Tibetan refugee settlements
Davi’s falls

hill top logge

phewa lake

patale chhango

Sabato 8. Ottobre 2016
9° giorno
Pokhara  – Jomsom  (a nord verso le montagne)  158 km – 4h 52min.
Ma l’hotel di Jomsom dice che sono 7-8 ore a causa delle condizioni  stradali precarie. Forse prenderemo un volo con una compagnia interna (anche se sono un po’ reticente a causa di precedenti mie esperienze al nord del Pakistan).
Pernottamento: Hotel OMS Home Jomsom (2.760 m s/m)

Jomsom

Domenica 9. Ottobre 2016
10° giorno
Gite ad esempio, verso Thrini – Kagbeni – Muktinath (centro di pellegrinaggio a 3.800m/sm)

Kagbeni Muktinath

Lunedì 10. Ottobre 2016
11° giorno
Da Jomsom, rientro verso Patan 357 km – 9h 52min, come già per il viaggio da Pokhara per Jomsom, dobbiamo quindi valutare se non effettuare il tragitto Jomsom-Pokhara-Patan con un volo interno.

jomsom-patan

Martedì 11. Ottobre 2016
12° giorno
Patan
Giornata tranquilla a Patan, nel pomeriggio taxi per l’aeroporto.
Volo da KTM per MXP partenza 19:25 Emirates Airlines EK0101 (via Dubai)

Mercoledì 12. Ottobre 2016
13° giorno
Arrivo a Milano Malpensa ore  8:25

 

 

 

  • Claudine’s novels * i miei romanzi

  • Piccoli passi nella Taiga (not published)

  • Il Segreto degli Annwyn Edizioni Ulivo – Balerna ISBN 978 88 98 018 079

  • The Annwyn’s Secret Austin Macauley London ISBN 9781785544637 & ISBN 9781785544644

  • The Annwyn’s Secret

  • Silloge Poetica “Tracce” – Edizioni Ulivo Balerna

  • Il Kumihimo del Sole – Seneca Edizioni Torino

    ISBN: 978-88-6122-060-7
  • Il Cristallo della Pace – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-189-5
  • Nebbie nella Brughiera – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-055-3
  • I 4 Elementi – Macromedia Edizioni Torino

  • Cats are my inspiration!

  • Remember, transitioning to a plant-based diet that embraces compassion for the animals, your health and our planet isn’t really difficult. You just have to want to do it! For the sake of us all... :-)claudine
  • Amici del Lupo – Svizzera italiana

  • Donate… to help them!

  • Help PAWS in Mauritius

%d bloggers like this: