• Simply… woman

    Sara Luna e Claudine
  • I support ANIMAL RIGHTS

  • me and my girl :-)
  • Mi sento unicamente una "Cittadina del Mondo"
    figlia, madre, amica, compagna, donna...
    Ho viaggiato lungo rotte conosciute ed altre ignote, per lavoro ma anche per curiosità o solo per il desiderio di scoprire nuovi luoghi!
    L'esperienza a contatto con altri popoli, religioni e culture, mi ha insegnato a venerare Madre Natura ed ogni forma di vita che ci conduce a valutare precetti inconfutabili, ma che purtroppo troppi ignorano nel più assoluto egoismo.
    Vi apro le porte del mio mondo virtuale... seguitemi lungo l'itinerante scorrer d'acqua lasciando traccia di vissuto.

  • What to say about Claudine? She is passionate about living a present, balanced and authentic life, with a healthy dose of humor! She loves to travel the world, explore new places, people and food, but equally loves to retreat into silent solitude. She is a writer who follows a hidden path, into an unfamiliar world. If you just surrender and go with her on her eerie journey, you will find that you have surrendered to enchantment, as if in a voluptuous and fantastic dream. She makes you believe everything she sees in her fantasy and dreams. But as well you take a journey to the frozen mountain peaks of the north of Europe, to the crowded sweating streets of Mexico or Africa. Her characters are wonderfully real and wholly believable perfectly situated in her richly textured prose. She’s a lovely person and she writes with exquisite powers of description! She’s simply great! R. McKelley

    ***

    Chi è Claudine? Lei è appassionata nel vivere al presente una vita equilibrata e autentica, con una sana dose di humour! Ama viaggiare per il mondo, esplorare nuovi luoghi, persone e cibo, ma ugualmente ama ritirarsi in solitudine, nel silenzio. E' una scrittrice che segue un sentiero nascosto, verso un mondo sconosciuto. Se solo vi arrendete e andate con lei in questa spettacolare avventura, realizzerete che vi siete confidati all’incantevole, come in un sogno fantastico ed avvolgente. Vi farà credere ad ogni cosa che lei vede nei suoi stessi sogni e fantasie. Ma inizierete anche un viaggio verso le cime ghiacciate del nord Europa, verso le strade affollate del Messico o Africa. I protagonisti sono magnificamente reali e totalmente credibili stupendamente inseriti nella ricca trama di prosa. E’ una “grande” persona e scrive con uno squisito potere descrittivo. E’ semplicemente magnifica.

  • travelingabout.wordpress.com
  • Read the Printed Word!
  • Protected by Copyscape Web Plagiarism Check
  • I'm an Ethical Author
  • Disclaimer

    Unless otherwise indicated, the images and multimedia products published are taken directly from the Web and are copyright of the individual authors. Their publication does not intend to violate any copyright; in the event that a violation has occurred, please report it to me and I will arrange for its immediate removal.

  • Categories

Arosa – Graubünden

AROSA_LANGWIES

A volte ci mettiamo a programmare viaggi in terre lontane, oltre oceano e magari sopportando delle trasferte di giorni interi… quando in verità, abbiamo posti incantevoli ad un paio d’ore d’auto da dove viviamo.
A Sara Luna è stato offerto un corso di musica da camera di una settimana ad Arosa, nel canton Grigioni (avendo fatto un 2° premio al concorso svizzero di musica per la gioventù).
Per mio marito ed io è stata l’occasione per accompagnarla e regalarci qualche giorno in montagna.
Già in passato Emanuele Giosuè aveva avuto la possibilità di prendere parte a questi corsi molto interessanti organizzati dalla Kulturkreis Arosa, e due volte lo avevamo accompagnato, di conseguenza conosciamo Arosa relativamente bene.
Abbiamo preso in affitto un appartamento (anche se in una struttura molto grande e certamente non con caratteristiche tipicamente “alpine”) a 10 minuti dal posto dove si tenevano le lezioni e le prove d’assieme.
Sara Luna è stata anche lei molto contenta dell’esperienza che le ha permesso di conoscere altri giovani musicisti provenienti da tutta la Svizzera.
Arosa è un paese tranquillo, non molto affollato da turisti a differenza di St.Moritz o altri luoghi più eccentrici del canton Grigioni.
Ogni giorno abbiamo messo a dura prova le nostre gambe: camminando per 3 o 4 ore, principalmente su sentieri pianeggianti o in lieve declivio.
Considerando che ci sono molte funivie o teleferiche per raggiungere le vette a 2’653 m/s (Weisshorn), 2’496 m/s (Hörnli), Prätschalp sopra Maran e verso il Mattjishorn sopra Langwies, il ritorno ad Arosa lungo i pendii alpini riserba sempre un’esperienza fantastica. Questa volta mi sono sbizzarrita a fotografare la flora locale: impressionante la diversità, malgrado le zone a volte impervie.

 

Sometimes we start planning trips to distant lands, overseas and maybe enduring trips of whole days… when in truth, we have beautiful places a couple of hours drive from where we live.
Sara Luna was offered a week-long chamber music course in Arosa, in the canton of Graubünden (having made a 2nd prize in the Swiss youth music competition).
For my husband and I it was an opportunity to accompany her and give us a few days in the mountains.
In the past Emanuele Giosuè had the opportunity to take part in these very interesting courses organized by Kulturkreis Arosa, and twice we had accompanied him, so we know Arosa relatively well.
We rented an apartment (even if in a very large structure and certainly not with typical “alpine” features) 10 minutes walk from the place where the lessons and the rehearsals were held.
Sara Luna was also very happy with the experience that allowed her to meet other young musicians from all over Switzerland.
Arosa is a quiet village, not very crowded with tourists unlike St. Moritz or other more eccentric places in the canton of Graubünden.
Every day we put a strain on our legs: walking for 3 or 4 hours, mainly on flat trails or slightly sloping.
Considering that there are many cable cars or cableways to reach the peaks at 2’653 m / s (Weisshorn), 2’496 m / s (Hörnli), Prätschalp above Maran and towards Mattjishorn above Langwies, the return to Arosa along the slopes alpine meadows always was a fantastic experience. This time I went wild to photograph the local flora: impressive diversity, despite areas sometimes hardly accessible.

Chamber music * concerto di musica da camera

Domenica 1 maggio 2016 ore 19.00
nella Chiesa di Brione s/Minusio

 

Quartetto CuArTeTh

Quartetto CuArTeTh

Stefania Huber – violino
Timon Kick – violino
Francesca Meuli – viola
Michele Martignoni – violoncello

Classe di Katalin Major

 

Fulmini

Quartetto Fulmini

Francesca Tobler – violino
Sara Luna Mobiglia – violino
Valentina Tobler – viola
Antonio Martignoni – violoncello

Classe di Daniel Herrera e Nora Gasperin

 

Scuola di musica e preprofessionale del Conservatorio della Svizzera Italiana – Ticino, Svizzera
Quartetti primi premiati nelle Entrada, in preparazione per la finale del Concorso svizzero di Musica per la gioventù (SJMW) del 5/8 maggio 2016 a Rheinau

The challenge of music!

Being able to reach high goals it is a great challenge, especially if you are 13 years old.
Last Sunday in Winterthur, the Strings quartet “Fulmini” did it again: they got a first price with 23/25 points.
We will see them at the final competition in Rheinau next May 5th-8th 2016.

Riuscire a raggiungere obiettivi lungimiranti è una grande sfida, soprattutto se si ha 13 anni.
Domenica scorsa a Winterthur, il quartetto d’archi I Fulmini ce l’ha fatta di nuovo: hanno ottenuto un primo premio con 23/25 punti.
Li vedremo al concorso finale di Rheinau ilprossimo 5-8 Maggio 2016.

Antonio Martignoni, Valentina Tobler, Sara Luna Mobiglia, Francesca Tobler

 

saraluna

Saturday in Lugano for the violin soloist category, Sara Luna reached a nice 3dt. price (one point away from the 2nd…) but she got some great tips and hints how to reach higher goals in the future.

A Lugano ha avuto luogo la preselezione del Concorso svizzero di musica per i violini solisti e Sara Luna ha ottenuto un terzo premio, ad un punto dal secondo. C’è ancora molto da migliorare… i consigli che ha ricevuto le serviranno per il futuro.

They did it again! * L’hanno fatto nuovamente…

 

IMG_2435

 

Fortunately emotions follow one another constantly: those sad that leave us helpless and the joyful ones that allow us to dream of a better world! This was a long weekend really exciting, with a music competition in Neuchâtel with my daughter Sara Luna and the string quartet I Fulmini (The Lightning – Francesca, Sara Luna, Valentina and Antonio) and one in Winterthur with Emanuele Giosuè as soloist. It is always a strong emotion to attend to these events, to see these young people who are confronted before a jury, not always lenient because the rivalry is very large. It takes tremendous courage that I myself would not have and I admit that having lived side by side with these young people participating in their meetings and assays, listening to hours and hours of daily exercises at home, at the end the thrill is tremendous!
I would like in this world there was more sensitivity to the music, I’m sure it would be a much better world!

..oOo..

Fortunatamente le emozioni si susseguono costantemente: quelle tristi che ci lasciano impotenti e quelle gioiose che ci permettono di sognare un mondo migliore! Questo è stato un lungo fine settimana davvero emozionante, con un concorso di musica a Neuchâtel di mia figlia Sara Luna ed il quartetto I Fulmini ed uno a Winterthur di Emanuele Giosuè quale solista. È sempre una fortissima emozione partecipare a questi eventi, vedere questi giovanissimi che si confrontano davanti ad una giuria, non sempre clemente poiché la rivalità è molto grande. Ci vuole un tremendo coraggio… che io stessa non avrei… ed ammetto che avendo vissuto al fianco di questi giovani partecipando ai loro incontri e prove, ascoltando ore ed ore di esercizi giornalieri a casa, al fine l’emozione è enorme!
Vorrei in questo mondo ci fosse più sensibilità per la musica, sono sicura sarebbe un mondo molto migliore!

 

A new great Love * Un nuovo grande amore

violini_Lassarat_Cremona

Sara Luna began playing a ¼violin at age 6.
Growing up, the violin had to be changed, going first to a ½and last to a ¾ which she played until last June.
This violin was bought by a collector in Ascona (which has sold it to her not without some pain), this violin allowed Sara Luna to assert her skill in a pair of contests
Then it was time for the “big step”: buy a whole violin.
Fate has chosen Lassarat Ludovic, a young French luthier who lives and works in Cremona and Le Havre.

Sara Luna is ready to bring her Duchess (the name by which she baptized her instrument) to achieve great success…

*

Sara Luna ha iniziato a suonare un violino ¼ all’età di 6 anni…
Crescendo, anche il violino ha dovuto essere cambiato, passando prima dal ½ e poi ad un ¾ che ha suonato fino allo scorso giugno.
Quest’ultimo violino, acquistato da un collezionista di Ascona (che lo ha ceduto non senza qualche dolore), le ha permesso di affermare la sua destrezza ad un paio di concorsi…
Poi è arrivato il momento per il “grande passo”: acquistare un violino intero.
Il fato ha scelto Ludovic Lassarat, un giovane liutaio francese che vive e lavora tra Cremona e Lo Havre.

Sara Luna è pronta per portare la sua “Duchessa” (nome col quale ha battezzato il suo strumento) a conquistare grande successo!

*

"Pippo" la creazione di Ludovic LassaratIl liutaio Ludovic Lassarat  *  luthier Ludovic lassarat

*

_M4M6521*Quartetto I Fulmini   *   String quartet The Lightning

Valentina, Francesca, Sara Luna and Antonio

*

Let’s talk about music…

Actually I shoud have written this post a couple weeks ago… somehow I first didn’t have time, after I thought I’dwait until all the spring contests were over. It was a very exciting timebut not without (positive) stress…Saturday,  March 29th in Witerthur the piano-duo Elia and Emanuele Giosuè received the “ticket” to the final contest in Lausanne: 1st. price; the same was for the string quartet “Fulmini” in which Sara Luna plays with Valentina, Francesca and Antonio.

Sara Luna on April 12th. was brave enough to participate, as a soloist, at the international competition of  Legnago where she received an award (80/100) and Elia with Emanuele Giosuè missedby a narrow margin to get another first price at the Salieri’s international competition.

May 10th they had the final Swiss competition in Lausanne: the piano-duo did a 2nd Price and the string quartet a 3th  Price! That was very thrilling… I like to watch all these kids playing music! The Conservatorio della Svizzera italiana is our second home and there I really get a lot of inspiration… But it is very important to state that if they have achieved these remarkable results is also thanks to the efforts of their teachers! Luisa the violin teacher, Stefania and Redjan teachers of Elia and Emanuele Giosuè and Nora with Daniel which made possible the result of the string ensemble!

***

In verità avrei dovuto scrivere questo post da un po’ di tempo, poi ho pensato di attendere che tutti I concorsi primaverili avessero luogo. Il 29.3.14 a Winterthur, Elia ed Emanuele Giosuè in un duo pianistico hanno ottenuto un primo premio al concorso Entrada; lo stesso Sara Luna coi suoi tre affiatatissimi compagni Valentina, Francesca ed Antonio del quartetto per archi “Fulmini”. Questo ha permesso loro di partecipare alla finale di Losanna dove il duo pianistico ha conquistato un 2nd  Premio ed il quartetto un 3!

Sara Luna ha partecipato al concorso internazionale Salieri a Legnago ottenendo un riconoscimento (80/100) considerando che gareggiava con ragazzi di 15 anni, davvero bravissimi. Allo stesso concorso, Elia ed Emanuele Giosuè hanno per un soffio mancato il primo premio…

È a questo punto importante notare e sottolineare che questi giovani hanno saputo destreggiare grazie al grande impegno e dedizione dei loro rispettivi docenti: Stefania e Redjan i docenti di Elia e Emanuele Giosuè, Luisa di Sara Luna unitamente a Nora e Daniel per il quartetto d’archi.

 
 
 
 
 
 

Concerto di Gala

Concerto di Gala della scuola di musica del Conservatorio della Svizzera Italiana,  giovedì 30 gennaio 2014

Sergej Prokofiev * Romeo and Juliet – Montecchi e Capuleti

*

*

Mi chiamo Emanuele Giosuè Mobiglia, ho 14 ½ anni e ho iniziato a muovere le dita sulla tastiera all’età di 5 anni. In questi quasi 10 anni, sostenuto dal mio insegnante, ho avuto modo di affrontare molte sfide ed ottenere molti riconoscimenti anche internazionali.

Quando mi siedo davanti ai tasti chiudo gli occhi e mi immagino di avere un folto pubblico ed un’orchestra sinfonica intera di fronte a me, pronta a seguire il mio tempo.Forse è solo un sogno ma quando si crede profondamente in qualcosa questo potrà veramente avverarsi.

Per voi questa sera suonerò un pezzo tratto dalla Suite per pianoforte del Balletto “Romeo e Giulietta” scritta da Sergej Prokofieff e più precisamente “Montecchi e Capuleti”, che ben descrive la triste storia di due amanti le cui famiglie, notoriamente rivali, impediscono le nozze. Sentirete attimi di forte contesa rappresentanti le lotte intestine intervallati da un momento più contemplativo che descrive una soave attesa.

***

My name is Emanuele Giosuè Mobiglia, I’m 14 ½ years old and I started to move my fingers on the keyboard at the age of 5. In these almost 10 years, supported by my teacher, I had the opportunity to face many challenges and get several awards even internationals.

When I sit in front of a piano I close my eyes and I imagine that I have a large audience and a symphony orchestra in front of me, ready to follow my tempo. Maybe it’s  just a dream but when you believe deeply in something that will really come true.

For you this evening I will play a piece taken from the Suite for Piano from the Ballet “Romeo and Juliet” written by Sergei Prokofiev and more precisely “Montagues and Capulets,” which aptly describes the sad story of two lovers whose families known rivals, are preventing the wedding. You will feel moments of great strife representatives infighting interspersed with a more contemplative describing a gentle hold.

*

Euterpe

International contest Salieri – Italy (2. price)

.

Here two films from the Swiss contest for jungs musicians, the “Quartetto Fulmini” with Francesca, Sara Luna, Valentina and Antonio (2. price)

  • Claudine’s novels * i miei romanzi

  • Piccoli passi nella Taiga will be published in the spring of 2019 by Edizioni ULIVO

  • Il Segreto degli Annwyn – Edizioni Ulivo ISBN 978 88 98 018 079

  • The Annwyn’s Secret Austin Macauley London ISBN 9781785544637 & ISBN 9781785544644

  • The Annwyn’s Secret

  • Silloge Poetica “Tracce” – Edizioni Ulivo Balerna

  • Il Kumihimo del Sole – Seneca Edizioni Torino

    ISBN: 978-88-6122-060-7
  • Il Cristallo della Pace – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-189-5
  • Nebbie nella Brughiera – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-055-3
  • I 4 Elementi – Macromedia Edizioni Torino

  • Cats are my inspiration!

  • Remember, transitioning to a plant-based diet that embraces compassion for the animals, your health and our planet isn’t really difficult. You just have to want to do it! For the sake of us all... :-)claudine
  • Amici del Lupo – Svizzera italiana

  • Donate… to help them!

  • Donate… to help them!

  • Blog Stats

    • 47,516 hits