• Simply… woman

    Sara Luna e Claudine
  • I support ANIMAL RIGHTS

  • me and my girl :-)
  • Mi sento unicamente una "Cittadina del Mondo"
    figlia, madre, amica, compagna, donna...
    Ho viaggiato lungo rotte conosciute ed altre ignote, per lavoro ma anche per curiosità o solo per il desiderio di scoprire nuovi luoghi!
    L'esperienza a contatto con altri popoli, religioni e culture, mi ha insegnato a venerare Madre Natura ed ogni forma di vita che ci conduce a valutare precetti inconfutabili, ma che purtroppo troppi ignorano nel più assoluto egoismo.
    Vi apro le porte del mio mondo virtuale... seguitemi lungo l'itinerante scorrer d'acqua lasciando traccia di vissuto.

  • What to say about Claudine? She is passionate about living a present, balanced and authentic life, with a healthy dose of humor! She loves to travel the world, explore new places, people and food, but equally loves to retreat into silent solitude. She is a writer who follows a hidden path, into an unfamiliar world. If you just surrender and go with her on her eerie journey, you will find that you have surrendered to enchantment, as if in a voluptuous and fantastic dream. She makes you believe everything she sees in her fantasy and dreams. But as well you take a journey to the frozen mountain peaks of the north of Europe, to the crowded sweating streets of Mexico or Africa. Her characters are wonderfully real and wholly believable perfectly situated in her richly textured prose. She’s a lovely person and she writes with exquisite powers of description! She’s simply great! R. McKelley

    ***

    Chi è Claudine? Lei è appassionata nel vivere al presente una vita equilibrata e autentica, con una sana dose di humour! Ama viaggiare per il mondo, esplorare nuovi luoghi, persone e cibo, ma ugualmente ama ritirarsi in solitudine, nel silenzio. E' una scrittrice che segue un sentiero nascosto, verso un mondo sconosciuto. Se solo vi arrendete e andate con lei in questa spettacolare avventura, realizzerete che vi siete confidati all’incantevole, come in un sogno fantastico ed avvolgente. Vi farà credere ad ogni cosa che lei vede nei suoi stessi sogni e fantasie. Ma inizierete anche un viaggio verso le cime ghiacciate del nord Europa, verso le strade affollate del Messico o Africa. I protagonisti sono magnificamente reali e totalmente credibili stupendamente inseriti nella ricca trama di prosa. E’ una “grande” persona e scrive con uno squisito potere descrittivo. E’ semplicemente magnifica.

  • Read the Printed Word!
  • Protected by Copyscape Web Plagiarism Check
  • I'm an Ethical Author
  • Disclaimer

    Unless otherwise indicated, the images and multimedia products published are taken directly from the Web and are copyright of the individual authors. Their publication does not intend to violate any copyright; in the event that a violation has occurred, please report it to me and I will arrange for its immediate removal.

  • Categories

Abbiamo bisogno di un cambiamento * We badly need a change

pvl_3_pilstri_web

Negli ultimi mesi sono apparsi diversi sondaggi sulle preoccupazioni della popolazione svizzera nonché alcune previsioni elettorali per le nazionali per prossimo autunno.

Il clima risulta essere tra le preoccupazioni maggiori, perciò era data una discreta avanzata dei due partiti ambientalisti. La conferma dei sondaggi è arrivata lo scorso fine settimana nel rinnovo dei poteri del Canton Zurigo, che è preso come riferimento più importante per le elezioni nazionali. Il successo si è dimostrato più sostanzioso dei sondaggi con una percentuale cumulata di voti di ca. 25% (proiezioni) al Gran Consiglio, ovvero un cittadino su 4 ha votato Verde Liberale o Verde, rispettivamente quarta e quinta forza del Cantone. Entrambe le formazioni hanno perciò ripreso la forza elettorale avuta nel 2011, non è un avvenimento estemporaneo ma un percorso di sensibilizzazione continuo.

I Verdi Liberali sono nati circa quindici anni fa ed hanno dimostrato che in politica è necessario un certo rinnovamento. Infatti siamo per un approccio più contemporaneo che fugge i dogmatismi e gli slogan elettorali per andare direttamente a cercare per ogni argomento una soluzione concreta che coniughi le diverse esigenze della popolazione e della sostenibilità.

Aldilà dei temi ambientali più conosciuti come ad esempio nel settore immobiliare con la promozione di utilizzo delle energie rinnovabili e i sussidi per un miglior isolamento termico, nella mobilità con la promozione dei mezzi pubblici e l’elettrificazione del parco veicoli, oppure la spinta per permettere la realizzazione di quartieri sostenibili, vediamo i potenziali di miglioramento in ogni settore e con i nostri giovani ed i nostri rappresentanti ad ogni livello portiamo avanti proposte tangibili. Depositate a Berna abbiamo diverse proposte per ridurre le emissioni dannose al clima.

Alcuni esempi nell’alimentazione come la proibizione d’uccidere i pulcini maschi, la riduzione degli scarti alimentari, la proposta di modifica per le sovvenzioni di politica agraria. Spingiamo concretamente per una vera eguaglianza tra le persone, ad esempio con l’iniziativa matrimonio per tutti. Siamo in prima fila anche per mantenere pubblica l’acqua (ZH) o il taglio dei compensi ai consiglieri di stato pensionati (GE, …).

Vediamo anche l’importanza degli accordi bilaterali con il nostro partner economico principale, l’Europa, così che innovazione, ricerca e ditte elvetiche abbiano un quadro chiaro o duraturo, ma vegliando sulla sicurezza del posto di lavoro e sul partenariato sociale.

Alle prossime elezioni cantonali in Ticino invitiamo perciò chi non si sente rappresentato o deluso, gli indecisi, i confederati, i giovani, le donne, i LGBT a votare Lista 6. Il paese ha bisogno di voi, il paese ha bisogno di noi.

Rappresentiamo il cambiamento per uno sviluppo sostenibile!

Massimo Mobiglia
Presidente Verdi liberali
Candidato al CdS e GC

…oOo…

In recent months, various surveys have appeared on the concerns of the Swiss population, and as well some forecasts for the national election’s teams for next autumn.

The climate appears to be among the major concerns, therefore it was given a discreet advance of the two environmentalist parties. The confirmation of the polls came last weekend in the renewal of the powers of the Canton of Zurich, which is taken as the most important reference for the national elections. The success proved to be more substantial than the polls with a cumulative percentage of votes of ca. 25% (projections) to the Grand Council, that is one citizen out of 4 voted  Green Liberal or Green, respectively the fourth and fifth strength of the Canton. Both formations have therefore resumed the electoral force they had in 2011, it is not an extemporaneous event but a path of continuous awareness.

Green Liberal  were founded about fifteen years ago and have shown that a certain renewal is needed in politics. In fact we are for a more contemporary approach that escapes dogmatism and electoral slogans to go directly to look for each topic a concrete solution that combines the different needs of the population and sustainability.

Beyond the most popular environmental issues such as in the real estate sector with the promotion of the use of renewable energies and subsidies for better thermal insulation, in mobility with the promotion of public transport and the electrification of the vehicle fleet, or the push to allow the realization of sustainable neighborhoods, we see the potential for improvement in every sector and with our young people and our representatives at every level we bring forward tangible proposals. Deposited in Bern we have several proposals to reduce climate-damaging emissions.

Some examples in nutrition such as the prohibition of killing male chicks, the reduction of food waste, the proposal for modification for agricultural policy subsidies.
We concretely push for true equality between people, for example with the marriage initiative for all.

We are also at the forefront of keeping the water public (ZH) or cutting compensation for retired state councilors (GE…).

We also see the importance of bilateral agreements with our main economic partner, Europe, so that innovation, research and Swiss companies have a clear or lasting picture, but taking care of job security and social partnership.

In the next cantonal elections in Ticino we therefore invite those who do not feel represented or are disappointed, the undecided, the confederates, the young, the women, the LGBT to vote for Lista N° 6. The country needs you, the country needs us.

We represent change for sustainable development!

Massimo Mobiglia
President of the Liberal Greens
Candidate for CdS and GC
.
.

We support young people marching for the climate * Sosteniamo i giovani che marciano per il clima

Zurich Mobilitazione per il clima

Picture (c) Robert Rohde Physics PhD (Zurich, more than 10.000 people under the rain)

“Non è nelle stelle che è coservato il nostro destino, ma in noi stessi”. William Shakespeare

Evidentemente qualcosa di fantastico sta accadendo… laddove ha fallito la generazione dei nonni e genitori di questi giovani, loro stanno ribellandosi poiché si sono accorti che così non può continuare.
Il movimento giovanile sta assumendo proporzioni importanti: anche se già da decenni abbiamo avvertito gli effetti del cambiamento climatico, finora non abbiamo agito secondo l’urgenza del problema. Ma la crisi climatica è reale. E ora sono necessarie misure molto urgenti per limitare il riscaldamento globale a un livello socialmente accettabile.
E questi giovani necessitano l’appoggio di tutti noi, indistintamente…

“It is not in the stars that our destiny is preserved, but in ourselves.” William Shakespeare

Obviously, something fantastic is happening… where the generation of grandparents and parents of these young people has failed, they are rebelling because they have realized that this cannot continue.
The youth movement is taking on important proportions: although we have already felt the effects of climate change for decades, so far we have not acted according to the urgency of the problem. But the climate crisis is real. And now very urgent measures are needed to limit global warming to a socially acceptable level.
And these young people need the support of all of us, without distinction…

World wide: #ClimateStrike

massimo mobiglia

Venerdì 15 marzo a Bellinzona, come in molti altri paesi e città del mondo intero, tanti giovani hanno fatto il loro “sciopero per il clima”, una marcia di sensibilizzazione rivolta ai governi per intraprendere al più presto misure concrete per contenere o ancor meglio bloccare l’aumento delle emissioni di gas a effetto sera, che, secondo gli studi più accreditati di scienziati a livello mondiale, sono la causa principale del cambiamento climatico.

In questo giorno sono riusciti a racimolare quantitativi di persone inimmaginabili e ineguagliati da altre manifestazioni mondiali del passato, come ad esempio le proteste dopo la catastrofe di Chernobyl o le rivolte studentesche di fine anni 60. Molti studiosi stanno cercando di capire i motivi e le ripercussioni.

Nessuno era mai riuscito a fare tanto, e per questo i soliti contestatori iniziano azioni di screditamento che rasentano i livelli di inettitudine.

Prendiamo invece il vero significato di queste manifestazioni…

View original post 147 more words

The environmental impact of food choice * l’impatto ambientale della scelta alimentare

cambia-il-tuo-clima

http://www.rsi.ch/rete-uno/programmi/intrattenimento/la-consulenza/Limpatto-ambientale-delle-nostre-scelte-alimentari-8331943.html

We discuss it, we struggle and we think about it since several years, on the impacts of food choices all along the chain of production and consumption of food, in relation to health, the environment, the society, and economy. It is, in fact, impossible to separate our lives from that of other animals and the environment in which we live today. Besides, this bond is even more: an example is definitely connected to our power, given the growing emphasis on vegetarianism and vegan also motivated by environmental issues, given the huge impact on the planet also caused by the products we consume. The relationship between ecology, environment and our supply is also confirmed by scholars and by international organizations. In today’s broadcast (in the Italian language), we will offer some ideas to immerse yourself with knowledge of the facts on the subject of food choices, focusing in particular on Swiss agriculture and on how the Confederation is sensitive about respectful consumption of resources.

My consideration: all the nations of the world must finally take the necessary measures for the protection of Planet Earth, our home Unique … Each of us is called to consider important decisions, with full awareness, altruism, and respect for all forms of life.
Think about it, and disclosed these ideas! Do it for your children, for the future generations…

…oOo…

Si discute, si dibatte e si riflette oramai da diversi anni sugli impatti delle scelte alimentari lungo tutta la catena di produzione e consumo del cibo, relativamente alla salute, all’ambiente, alla società e all’economia. È in effetti impossibile scindere la nostra vita da quella degli altri animali e dell’ambiente in cui viviamo e oggi questo legame è ancora più sentito; un esempio è sicuramente connesso alla nostra alimentazione, vista la crescente attenzione per l’alimentazione vegetariana e vegana motivata anche da questioni ambientali, considerato l’impatto enorme sul pianeta causato anche dai prodotti che consumiamo. La relazione tra ecologia, ambiente e la nostra alimentazione è inoltre confermata anche da studiosi e da organismi internazionali. Nella trasmissione odierna vi offriremo qualche spunto per addentrarvi con cognizione di causa nel tema delle scelte alimentari, soffermandoci in particolare sull’agricoltura svizzera e su quanto è sensibile la Confederazione in materia di consumi rispettosi delle risorse.

La mia considerazione: tutte le nazioni del mondo devo finalmente adottare le misure necessarie per la salvaguardia del Pianeta Terra, la nostra Unica casa… Ognuno di noi è chiamato a considerare delle scelte importanti, con piena coscienza, altruismo e rispetto di ogni forma di vita.
Pensateci, e divulgate queste idee! Fatelo per i vostri figli, per le generazioni future…

Ospiti:
Dott. Massimo Tettamanti
, chimico ambientale e autore di libri sull’impatto ambientale della nostra alimentazione
Anders Gautschi, capo della Sezione Consumo e prodotti dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM)

Per saperne di più:
Sezione Consumo e prodotti dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM)

Cambia il tuo clima

…oOo…

Consigliato dall’amico scrittore Alberto Camerra, un estratto da un film del 1994 di Steven Seagal…

.

Another great Victory for AVAAZ

glyphosateprotest

Link per AVAAZ

18 mesi fa, il controllo di Monsanto sull’agricoltura mondiale sembrava inattaccabile.

Oggi, dopo più di 20 campagne, 2 milioni di firme, centinaia di migliaia di telefonate, messaggi e incontri con i Ministeri, manifestazioni e articoli di giornale… l’intero “modello Monsanto” è stato messo in dubbio.

L’Unione Europea ha appena bocciato il rinnovo della licenza del pesticida glifosato, il prodotto più redditizio di Monsanto, che da solo rappresenta un terzo dei suoi profitti. Una decisione gigantesca.

Se pensiamo a dove eravamo all’inizio di quest’anno e dove siamo ora, AVAAZ è stata indiscutibilmente una forza cruciale in questa battaglia per sospendere il glifosato.

Link to collage Monsanto model

(in a 2nd. time, I guess the link was obscured… from s.o. who doesn’t want you to see)
When we launched this campaign a year ago we were told there was no way we could win. This week’s vote is a key victory for our community’s tenacity, for the people of Europe, for independent science, and it is a crucial step towards our whole world’s food future!

Without the support of EU governments, the Commission should act with precaution. Even if it renews glyphosate’s license for 18 months pending further science, we will keep fighting to ensure the review is independent.

While the battle to get glyphosate out of our parks, playgrounds and fields is far from over, this powerful step takes us closer, and our movement has played a key role in it. For the sake of our health and our planet, let’s keep up the fight until we win.

 

La battaglia è ancora lunga. Ma se Paesi come Germania, Francia e Italia hanno sfidato per la prima volta le basi stesse dell’intero modello Monsanto, da questo momento niente sarà come prima!

glyphosateplacard

Leading EU parliamentarian Pavel Poc just said: “Avaaz is indisputably the driving force of the fight for glyphosate discontinuance.” Here’s what we have done together to make what seemed impossible, possible:

 

link per approfondire in dettaglio

Please join this great Family and participate at the campaign! 

Together we can save our Planet from a bitter end, for the future generations…

…oOo…

 Unitevi a questa grande Famiglia e sostenete le sue campagne!

Insieme possiamo salvare il nostro pianeta da una fine amara, per le generazioni future…

 

.

I’m not kidding… there isn’t much time left

demand-climate-action-paris

Climate change is impacting every part of our world — our health, the economy, biodiversity, forests, agriculture, communities and more. We are running out of time, but not solutions. We ask the World Leaders, when they meet at the Paris climate conference this December, to urge to work for climate action, including a new universal legal agreement committing all nations to specific steps to achieve a low-carbon future. It will take bold action from us all to solve the climate crisis.

…oOo…

Il cambiamento climatico sta influenzando ogni parte del nostro pianeta la nostra salute, l’economia, la biodiversità, le foreste, l’agricoltura, le comunità e altro ancora. Siamo a corto di tempo, ma non di soluzioni. Quando i Capi dei Governi si incontreranno alla conferenza sul clima di Parigi il prossimo dicembre, li invitiamo a lavorare per delle azioni per il clima, tra cui un nuovo accordo legale universale che impegni tutti i paesi a misure specifiche per realizzare un futuro a basse emissioni di carbonio. Ci vorranno azioni coraggiose da tutti noi per risolvere la crisi climatica.

…oOo…

Please sign the petition at the link  *  per favore firmate la petizione al link

Worldwide mobilization for the climate * Mobilitazione mondiale per il clima

Tous ensemble pour le climat

.

Sunday November 29th. at 13:30 piazzale di Besso Stazione FFS – Lugano (Switzerland)

Perhaps these are not the spectacular actions of Greenpeace… there will be no chains with which attack us to the secular trees  🙂
There will be no Anonymus’ masks to put on the face to make our intervention more ascetic  🙂
We will be only ourselves. Men. Women. Children.
All together for a single purpose: to save our home the planet Earth.
No matter who we are, what we do in life, what are our dreams and what are our professional goals.
We will all be together for a purpose that rises well above the materiality in which we are to survive.
We want to save our planet Earth for our children’s children for future generations!
COME you too we share the same air, the same water, the same land!

wwf-logo

 29 Novembre  Domenica ore 13:30  piazzale di Besso Stazione FFS – Lugano

Forse queste non sono le azioni spettacolari di Greenpeace… non ci saranno catene con le quali attaccarci alle piante secolari   🙂
Non ci saranno maschere Anonymus da porci sul viso per rendere più ascetico il nostro intervento   🙂
Saremo solo noi stessi. Uomini. Donne. Bambini.
Tutti insieme per un unico scopo: salvare la nostra casa… il pianeta Terra.
Non importa chi siamo, cosa facciamo nella vita, quali sono i nostri sogni e quali i nostri obiettivi professionali.
Saremo tutti insieme per uno scopo che si eleva ben al di sopra della materialità nella quale ci troviamo a sopravvivere.
Vogliamo salvare il nostro pianeta Terra… per i figli dei nostri figli… per le generazioni future!
VENITE anche voi… condividiamo la stessa aria, la stessa acqua, la stessa terra!

Please note, the climate change is now no longer just a problem of pollution but rather a humanitarian emergency which affects the poorest and most vulnerable communities.

NB, il cambiamento climatico non è più ormai solo un problema di inquinamento quanto piuttosto un’emergenza umanitaria che colpisce le comunità più vulnerabili e più povere.

.

  • Claudine’s novels * i miei romanzi

  • Piccoli passi nella Taiga will be published in the spring of 2019 by Edizioni ULIVO

  • Il Segreto degli Annwyn – Edizioni Ulivo ISBN 978 88 98 018 079

  • The Annwyn’s Secret Austin Macauley London ISBN 9781785544637 & ISBN 9781785544644

  • The Annwyn’s Secret

  • Silloge Poetica “Tracce” – Edizioni Ulivo Balerna

  • Il Kumihimo del Sole – Seneca Edizioni Torino

    ISBN: 978-88-6122-060-7
  • Il Cristallo della Pace – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-189-5
  • Nebbie nella Brughiera – Seneca Edizioni Torino

    ISBN 978-88-6122-055-3
  • I 4 Elementi – Macromedia Edizioni Torino

  • Cats are my inspiration!

  • Remember, transitioning to a plant-based diet that embraces compassion for the animals, your health and our planet isn’t really difficult. You just have to want to do it! For the sake of us all... :-)claudine
  • Amici del Lupo – Svizzera italiana

  • Donate… to help them!

  • Donate… to help them!

  • Blog Stats

    • 51,359 hits